Trattamento shiatsu sul lettino

per adattarsi alle necessità del ricevente

La pratica del trattamento shiatsu sul lettino consente anche a persone con difficoltà motorie di poter apprezzare appieno i trattamenti, non trovando più la difficoltà nello sdraiarsi sul futon proprio dello Shiatsu tradizionale.
Il metodo rappresenta una nuova filosofia di lavoro, volta all’osservazione del ricevente come essere corporeo, pensante, percettivo e spirituale in un unico sistema.
Nell’applicazione  si ricerca la condizione migliore per proporre un lavoro prima fisico, poi energetico ed infine di rilassamento profondo del pensiero.

Lo Shiatsu in genere e anche se praticato sul lettino, è finalizzato al recupero della capacità di attivare l’omeostasi naturale del corpo, intervenendo con un lavoro specifico sul livello corporeo, su quello mentale e sulla struttura energetica la quale connette il fisico e il pensiero.
Lavorare sul lettino aiuta ad adattarsi  al ricevente, alla strategia di lavoro e alle qualità espressive dell’operatore. Questa attenzione alle modalità di lavoro stimola la ricerca di un “Abbandono Attivo” nel ricevente facendo emergere il “Tocco Primario” nell’operatore.

Lo Shiatsu utilizza semplici tecniche, che emergono dalle memorie cellulari di ognuno di noi. Si alternano nella leggerezza, profondità, tempo, direzione, livello, espansione, in relazione al loro significato simbolico.

 

Area Riservata

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 1 007 iscritti.